Istruzione e Formazione

In questa sezione vengono segnalati i principali programmi di finanziamento adottati dall’Unione europea in materia di istruzione e formazione, alcuni dei portali ufficiali delle istituzioni europee e relative agenzie in cui è possibile reperire informazioni utili sulle opportunità di studio e formazione nei Paesi UE e infine alcune associazioni private che offrono percorsi formativi all'estero.


PROGRAMMI EUROPEI

Erasmus Plus 
Erasmus + è il nuovo programma europeo a supporto dell’istruzione, la formazione, gioventù e sport, che da gennaio 2014 sostituisce ed integra il Lifelong Learning Programme per i prossimi 7 anni, dal 2014 al 2020. Finalizzato a promuovere le competenze e l'occupabilità, nonché a sostenere la modernizzazione dei sistemi d'istruzione, formazione e gioventù, darà la possibilità, a oltre 4 milioni di persone, di beneficiare di finanziamenti europei per cogliere le opportunità di studio e formazione all’estero, raddoppiando quasi il volume delle persone che al momento hanno usufruito di tali opportunità.  Gli studenti che prevedono di seguire un corso integrale di laurea magistrale all'estero, per i quali sono raramente disponibili prestiti o borse nazionali, potranno avvantaggiarsi di un nuovo sistema di garanzia dei prestiti gestito dal Fondo europeo per gli investimenti. Erasmus+ erogherà inoltre finanziamenti per l'istruzione e la formazione del personale e degli animatori giovanili nonché per partenariati tra università, college, scuole, imprese e organizzazioni non profit.
Il programma Erasmus + si basa su tre azioni chiave e due attività specifiche (azioni Jean Monnet e Sport):

I Azione
MOBILITA' INDIVIDUALE PER L'APPRENDIMENTO
Rientra in questa azione la mobilità del personale (Docenti e staff dell'istruzione superiore, insegnanti e personale della scuola, formatori e operatori giovanili); la mobilità degli studenti (Studenti dell'istruzione superiore, Istruzione/formazione professionale, apprendisti, assistenti, tirocinanti); la mobilità a livello di master (erasmus master) e la mobilità dei giovani (Operatori giovanili, animatori, Scambi di giovani nel volontariato (Servizio volontario europeo)).

II Azione
COOPERAZIONE PER L'INNOVAZIONE E LE BUONE PRATICHE
Rientrano in questa azione i partenariati strategici (Per istituti /organizzazioni istruzione/formazione/gioventù e altri settori), le Alleanze della conoscenza e delle abilità settoriali (Per il mondo del lavoro e istituti di istruzioni superiore e formazione), le piattaforme informatiche (Mobilità virtuale eTwinning (per la scuola e per altri settori) e il rafforzamento delle capacità (Istituti Istruzione Superiore UE+ Paesi partner -Consorzi internazionali - Cooperazione regionale).

III Azione
SOSTEGNO ALLA RIFORMA DELLE POLITICHE
Rientra in questa azione il sostegno all’agenda UE in tema di istruzione, formazione e gioventù mediante il Metodo aperto di coordinamento e semestre europeo, gli strumenti Ue e il dialogo politico.

Azioni Jean Monnet 
Supporto per insegnamento e ricerca sull’integrazione europea.

Sport 
Rientrano in quest'attività i Partenariati, gli eventi sportivi senza scopo di lucro e il sostegno alla definizione delle politiche.

Erasmus plus Programme Guide
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Ang (Agenzia nazionale per i giovani)


Marie Curie (per ricercatori)
Programma di formazione professionale e mobilità internazionale per ricercatori a livello postuniversitario.
http://ec.europa.eu/research/mariecurieactions/index_it.htm


EURODESK

Eurodesk è la struttura del programma comunitario Gioventù in Azione dedicata all'informazione e all'orientamento sui programmi in favore dei giovani promossi dall'Unione Europea e dal Consiglio d'Europa.
http://www.eurodesk.it/
 


EUROPEAN FUNDING GUIDE
Trova fondi per la tua educazione

La Guida ai Finanziamenti Europei è un progetto promosso da Initiative für transparente Studienförderung (Iniziativa per il supporto trasparente per gli studenti). L’obiettivo del progetto è quello di trovare la borsa di studio adeguata per ogni studente. Incrociando le informazioni di ogni profilo individuale con la nostra banca dati, vengono forniti risultati rilevanti per ogni studente. Il servizio è totalmente gratuito.
Il portale è articolato in diverse sezioni:

  • Panoramica dei finanziamenti
  • Borse di studio
  • Sussidi e prestiti
  • Consigli sui finaziamenti
  • Come presentare la domanda

 


EUROSCOLA
Euroscola è l'iniziativa che il Parlamento europeo promuove da alcuni anni con lo scopo di far incontrare studenti dei diversi Paesi dell'Unione, per discutere tra loro delle speranze e dei progetti per l'Europa del futuro. I ragazzi, ospiti nella sede di Strasburgo, trascorrono una vera e propria giornata da deputati europei: si confrontano in gruppi di lavoro, affrontano temi importanti per il futuro dell'Unione e alla fine della giornata votano le risoluzioni adottate.
http://www.europarl.it/view/it/quicklinks/Visite_a_Strasburgo/euroscola.html


La tua Europa/Frequentare la scuola in un altro Paese dell'UE

In quanto cittadini dell'UE, i tuoi figli hanno il diritto di frequentare la scuola in qualsiasi paese dell'UE alle stesse condizioni dei cittadini nazionali. Hanno il diritto di essere inseriti in una classe di alunni della loro età e di livello equivalente a quello della classe frequentata nel paese di origine, a prescindere dalle loro conoscenze linguistiche. Se sei un cittadino dell'UE che, per motivi di lavoro, si trasferisce in un altro paese dell'Unione, la normativa europea prevede per i tuoi figli il diritto di ricevere nel paese ospitante un'istruzione d'accoglienza gratuita, che comporti l'insegnamento della lingua locale, per aiutarli ad adattarsi al nuovo sistema scolastico.
Per avere informazioni specifiche sul sistema scolastico di ciascun Paese membro consulta il seguente link:
http://europa.eu/youreurope/citizens/education/school/enrol/index_it.htm
 

 


LE 12 STELLE
Newsletter elettronica della Rappresentanza a Milano della Commissione europea

All'interno della rubrica "Europa in Corsi" troverete informazioni su corsi, seminari e workshop sulle varie tematiche dell'Unione europea.
http://ec.europa.eu/italia/milano/newsletterepubblicazioni_it.htm
 


PLOTEUS

 
PLOTEUS mira ad aiutare gli studenti, le persone in cerca di lavoro, i lavoratori, i genitori, gli operatori dell'orientamento e gli insegnanti nel reperire le informazioni relative al tema “Studiare in Europa”. Contiene inoltre schede dettagliate sui diversi sistemi di istruzione nei Paesi europei.
http://ec.europa.eu/ploteus/home.jsp?language=it
 


EUROGUIDANCE
Rete europea di centri specializzati nell’orientamento sulle opportunità di mobilità nell'Unione Europea

La rete si rivolge agli operatori dell'orientamento e ai singoli individui, offrendo strumenti per una migliore comprensione delle opportunità di mobilità rese disponibili dalle Istituzioni europee.In collaborazione con la Direzione Generale per l'Istruzione e la Cultura della Commissione Europea, gestisce inoltre il portale Ploteus, dedicato ai sistemi di istruzione di tutti gli Stati membri. I Centri di informazione eorientamento, presenti in circa 33 Paesi europei, promuovono la mobilità e sviluppano una dimensione europea dell’orientamento attraverso la raccolta, la produzione e la diffusione di informazioni aggiornate sulle opportunità di istruzione, formazione e lavoro, sui sistemi nazionali di istruzione, sul riconoscimento delle qualifiche e dei diplomi. 


YOUTH PORTAL
 

Il Portale europeo per i giovani contiene informazioni per coloro che vogliono saperne di più sulle possibilità di vivere, studiare e lavorare in un'altra parte del continente. Il portale, disponibile in 25 lingue, presenta informazioni su 8 grandi temi riguardanti l’Europa e 31 paesi diversi. Il portale può anche essere usato per esprimere un’opinione attraverso i forum di discussione.
http://europa.eu/youth/index.cfm?l_id=it
 


EUROPASS
 
Informazioni sui programmi Erasmus, Ploteus, Euroguidance, EURAXESS e i programmi UE per l'istruzione e la formazione professionale
http://europass.cedefop.europa.eu/it/learning-and-working-in-europe/learning
 


MASTER IN MANAGEMENT COMPASS
 
Il Master of Science in Management (MiM) ha come obiettivo quello di aiutare studenti laureati senza esperienza di lavoro a trovare un lavoro nell’ambito manageriale velocemente e facilmente. Questo è l’obiettivo delle Business School che offrono programmi MiM. 
http://www.mim-compass.com/Home


ISTRUZIONE E FORMAZIONE A LIVELLO EUROPEO
 
Un sito per avere una panoramica sulle attività della Commissione europea nel campo dell'istruzione e della formazione: informazioni sui vari programmi e sulla capitale europea della cultura, notizie e novità a livello europeo.(EN, FR, DE)
http://ec.europa.eu/education/index_en.htm
 


L'EDUCAZIONE PER L'EUROPA
 
Il Consiglio d'Europa offre informazioni sui propri programmi di carattere educativo e le varie attività in materia di istruzione.
http://www.coe.int/t/dg4/education/default_en.asp


ENIC-NARIC
 
Per conoscere le modalità di riconoscimento dei titoli accademici e professionali e reperire informazioni sulle questioni di attualità in campo accademico internazionale, in materia di mobilità professionale e sulle procedure per il riconoscimento delle proprie qualifiche all'estero.
http://www.enic-naric.net/ (EN)
 


EUROEDUCATION

Guida ai sistemi educativi dei paesi europei, dall'Albania alla Iugoslavia. Un ricco archivio di informazioni concepito per aiutare laureati di primo e di secondo livello a scegliere tra un'ampia gamma di corsi accademici e di specializzazione.
http://www.euroeducation.net/
 


CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETA'
Nuova iniziativa dell'Unione europea che offre ai giovani (d'età compresa tra 17 e 30 anni) opportunità di lavoro o di volontariato, nel proprio paese o all'estero, nell'ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa.
https://europa.eu/youth/Solidarity_it
 


TIROCINI E STAGE 

  • Parlamento europeo

    Il Parlamento europeo offre a giovani laureandi e laureati possibilità di tirocini retribuiti e non retribuiti presso la propria sede di Strasburgo.
    Gli stage retribuiti comprendono i tirocini Robert Schuman - opzione generale e i tirocini Robert Schuman - opzione giornalismo.
    I candidati ai tirocini Robert Schuman, opzione generale, devono provare di aver elaborato, contestualmente a un diploma universitario o per una pubblicazione scientifica, un lavoro scritto di una certa consistenza. Uno di questi tirocini, denominato “borsa Chris Piening”, potrà essere assegnato a un candidato il cui lavoro sia stato consacrato in particolare alle relazioni tra l’Unione europea e gli Stati Uniti.
    I candidati ai tirocini Robert Schuman, opzione giornalismo, devono inoltre avere una competenza professionale comprovata da pubblicazioni, o dall’iscrizione all’ordine dei giornalisti di uno Stato membro dell’Unione europea, o dall’acquisizione di una formazione giornalistica riconosciuta negli Stati membri dell’Unione europea o negli Stati candidati all’adesione.

  • Consiglio dell'Unione europea

    Il Consiglio dell’Unione europea propone a giovani laureandi e a laureati tre tipi di tirocini: retribuito, non retribuito per studenti in corso di studio, riservato a funzionari nazionali. Per il tirocinio retribuito occorre presentare domanda dal 1° giugno al 31 agosto dell’anno precedente il tirocinio, scegliendo tra due sessioni della durata di 5 mesi ciascuna: da 1° febbraio al 30 giugno, dal 1° settembre al 31 gennaio. Per il tirocinio non retribuito occorre presentare la candidatura entro il 1° ottobre per tirocini con inizio dal 1° gennaio, entro il 1° maggio per tirocini con inizio dal 1° settembre. Per il tirocinio riservato a funzionari nazionali, come membri di ministeri, agenzie governative o regionali, occorre presentare domanda al Direttore delle Risorse Umane da parte dell’Amministrazione di provenienza del candidato e tramite la propria Rappresentanza permanente.

  • Commissione europea

    La Commissione europea offre ai giovani laureati la possibilità di effettuare un periodo di tirocinio della durata variabile da tre a cinque mesi. Tali tirocini prevedono un’esperienza di lavoro presso uno dei servizi della Commissione e si svolgono in due sessioni annuali: dalla prima settimana di marzo a fine luglio e dalla prima settimana di ottobre a fine febbraio.
    Ai candidati è richiesta la conoscenza di almeno due lingue europee, ossia la propria lingua ed un’altra a scelta tra le tre lingue di lavoro (inglese, francese, tedesco); ai candidati provenienti da Paesi terzi è invece richiesta la conoscenza di almeno una lingua di lavoro.
    Il tipo di lavoro svolto dai tirocinanti equivale a quello richiesto ai giovani funzionari: redazione di verbali di riunioni, ricerca su particolari soggetti, valutazione di progetti e programmi di cooperazione economica, finanziaria e tecnica, analisi di aiuti di stato o di casi di violazione della normativa.

  • Corte di giustizia

    La Corte di giustizia offre ogni anno un numero limitato di tirocini remunerati della durata massima di 5 mesi. I periodi di tirocinio sono due: dal 1° marzo al 31 luglio con candidatura
    da inviare entro il 1° ottobre, dal 1° ottobre al 28 febbraio con candidatura da inviare prima del 1° maggio.
    http://curia.europa.eu/jcms/jcms/Jo2_10338/informations-generales

  • Banca centrale europea (BCE)

    La Banca centrale europea offre opportunità di tirocinio a laureati e a dottorandi in diversi settori (legale, finanziario, economico, risorse umane etc).
    Questi tirocini danno agli studenti e ai neo laureati che entrano nel mondo del lavoro l’opportunità di mettere in pratica le loro conoscenze, conoscere le principali attività e operazioni della banca centrale europea e contribuire alla sua missione.
    Per ulteriori informazioni consultare la pagina http://www.ecb.int/ecb/jobs/apply/html/index.en.html

  • Banca europea per gli investimenti (BEI)

    La Banca europea per gli investimenti offre opportunità di tirocinio a laureati con almeno un anno di esperienza lavorativa desiderosi di conoscere i meccanismi di funzionamento della banca stessa. I tirocini, che sono retribuiti, hanno una durata massima di 5 mesi, senza possibilità di proroga. Le proposte di stage vengono periodicamente inserite nella pagina dedicata del sito BEI.

  • Centro Comune di Ricerca (JRC)

    Il Centro Comune di Ricerca (JRC) ha sette sedi in Europa: Belgio, Germania, Olanda, Spagna e in Italia a Ispra (VA). La struttura è composta da laboratori di ricerca che si occupano di progetti su alimentazione, sicurezza, energia, sostenibilità e ambiente. Dottorandi di ricerca possono chiedere il finanziamento per portare a termine il proprio progetto al JRC, se questo viene valutato positivamente dal comitato di selezione.
    www.ec.europa.eu/dgs/jrc

  • Rappresentanza in Italia della Commissione europea

    La Rappresentanza organizza tirocini non retribuiti per laureati della durata di tre mesi.
    Per partecipare alla selezione è necessario inviare una lettera di motivazione e un CV aggiornato al Direttore della Rappresentanza Lucio Battistotti (comm-rep-it-info@ec.europa.eu), specificando il periodo di preferenza e la disponibilità giornaliera. I richiedenti, selezionati sulla base delle informazioni inviate, saranno convocati presso la Rappresentanza per un colloquio.
    I tirocinanti selezionati verranno inseriti in uno dei tre settori della Rappresentanza (Stampa, Comunicazione e Rapporti con le Istituzioni) a seconda dell’esigenze dell’ufficio e delle inclinazioni personali. Si richiede una buona conoscenza di almeno una delle tre lingue di lavoro della Commissione (inglese, francese, tedesco).

  • Corte dei Conti europea

    In qualunque periodo dell’anno, la Corte dei conti organizza tirocini di formazione pratica nei settori di sua competenza. Il tirocinio viene concesso per un periodo massimo di cinque mesi e può
    essere retribuito (1120€/mese) o non.
    Per informazioni rivolgersi al seguente recapito recrutement@eca.europa.eu e consultare la pagina http://eca.europa.eu/portal/page/portal/aboutus/workingatthecourtofauditors/Traineeship

  • Comitato economico e sociale

    Due volte l’anno il Comitato europeo economico e sociale organizza tirocini  per un periodo di cinque mesi per laureati cittadini dell’Unione europea e per laureati cittadini dei Paesi terzi (tirocini a lungo temine). Organizza altresì brevi  tirocini non retribuiti, da uno a tre mesi, per laureati o studenti universitari che per completare il proprio piano di studi laurea debbano necessariamente aver seguito un periodo di tirocinio professionale (tirocini di breve termine).

  • Mediatore europeo

    Il Mediatore offre, due volte l'anno, tirocini rivolti principalmente a laureati in legge. I tirocini si svolgono a Strasburgo o a Bruxelles secondo le esigenze dell'ufficio. I tirocini iniziano il 1 settembre e il 1 gennaio di ogni anno. Per poter svolgere un tirocinio presso l'ufficio del Mediatore è necessario possedere un'eccellente padronanza della lingua inglese. Le domande di tirocinio vanno pertanto presentate in lingua inglese. La relativa documentazione è parimenti disponibile soltanto in inglese.
    Decisione del Mediatore europeo relativa ai tirocini
    Formulario di candidatura di tirocinio (PDF)

  • Comitato delle regioni

    Il comitato delle Regione offre tirocini a laureati e studenti universitari( laurea conseguita al termine di un ciclo di studi di durata almeno triennale o che abbiano completato con successo almeno quattro anni (otto semestri) di studi universitari). I tirocini si svolgono a Bruxelles nei periodi 16 febbraio – 15 luglio oppure 16 settembre – 15 febbraio. I termini per la presentazione delle candidature: 30 settembre o 31 marzo. Borsa: attualmente 1 000 euro al mese. L’atto di candidatura va presentato online.

  • DG della Traduzione

    La Direzione Generale della Traduzione (DGT) della Commissione europea organizza tirocini
    per traduttori che desiderano conoscere da vicino il funzionamento del servizio e acquisire un’esperienza professionale. Lo stage si svolge normalmente a Lussemburgo. I candidati prescelti sono assegnati a un’unità di traduzione in cui lavorano traduttori della loro stessa lingua. Il lavoro è analogo a quello dei colleghi funzionari, ossia tradurre nella propria lingua testi redatti in almeno altre due lingue comunitarie (di cui una deve essere obbligatoriamente l’inglese, il francese o il tedesco). Le traduzioni dei tirocinanti sono rivedute da traduttori esperti.
    Le date di scadenza per la presentazione della candidature sono:

    31 Agosto per I tirocini che iniziano a Marzo
    31 Gennaio per I tirocini che iniziano ad Ottobre.

 

Come tirocinanti presso la delegazione dell'UE seguirete i lavori dei vari organi dell’ONU, tra cui il Consiglio di sicurezza, l’Assemblea generale, i suoi molteplici comitati, nonché il Consiglio economico e sociale. Lavorando insieme ai funzionari della delegazione, dovrete redigere relazioni e briefing per la sede centrale della Commissione a Bruxelles e per le sue delegazioni sparse in tutto il mondo. Per saperne di più vai su http://europa.eu/youth/eu/article/tirocinio-alla-delegazione-dellue-presso-le-nazioni-unite_it

 


IDE  Isole d'Europa

L'Associazione IDE organizza corsi di formazione per le carriere internazionali e simulazioni UE, ONU, NATO.
Il Corso di Formazione per le Carriere Internazionali Target: Diplomacy ha come obiettivo quello di formare ambasciatori in grado di condurre negoziati ufficiali tra rappresentanti di Stati, attraverso l’impiego dell’arte sociale del savoir-faire al fine di ottenere vantaggi strategici o giungere a soluzioni accettabili per entrambe le parti che si fronteggiano su un dato tema. Il corso di Target: Diplomacy vi guiderà nell’acquisizione degli strumenti necessari al corretto modo di esprimersi nei contesti formali internazionali, che siate ambasciatori e non.
 


ISPI
Istituto per gli studi di Politica Internazionale

L'ISPI, fondato nel 1934, è tra i più antichi e prestigiosi istituti italiani specializzati in attività di carattere internazionale, con sede a Palazzo Clerici a Milano. Si occupa di formazione fin dal 1950 ed attualmente propone un'ampia offerta formativa pensata per coloro che, a diversi livelli, vogliono scoprire, conoscere e approfondire le problematiche legate allo scenario internazionale, agli affari europei, al mondo della cooperazione e a quello dell’assistenza umanitaria.


Europe HOpes

Associazione senza fini di lucro nata nel 2014 per promuovere la conoscenza dell'Unione europea tra i giovani (16-35). Il progetto permanente BE READY 4 EU è il programma di lavoro principale attraverso cui persegue i propri obiettivi. E' rivolto ai giovani che desirano migliorare la comprensione del funzionamento dell'Unione europea direttamente a Bruxelles, immersi nella cosìddetta EU Bubble. Grazie a BE READY 4 EU è possibile svolgere un mese di attività di tutorato intensiva presso le sedi delle istituzioni europee.
Programma BE READY 4 EU

Fonte: portale europeo per i giovani e siti istituzionali dell'Unione europea


GUIDA ALLE OPPORTUNITA' DI MOBILITA' IN EUROPA

L'ufficio Europe Direct - Eurodesk del Comune di Trieste ha realizzato questa guida con l'obiettivo di divulgare maggiormente le opportunità di mobilità offerte dall'Unione europea ai suoi cittadini, opportunità che mirano ad accrescere le competenze professionali e personali utili per entrare nel mondo del lavoro. Nella guida vengono approfonditi i seguenti argomenti:

- l’Europa vicino a casa – presentazione delle reti europee
- Programma Erasmus+
- Studio e formazione
- Volontariato
- Lavoro e tirocini
- Come redigere un CV ed una lettera di presentazione
- L’apprendimento delle lingue
- Informazioni per il mondo della scuola
- Il portale “La tua Europa”
- Alcuni siti utili targati UE
 


PUBBLICAZIONI

Un eTwinning visto da vicino. Un progetto pilota sullo sviluppo delle competenze degli insegnanti  (2016)

Cittadini digitali si diventa. Il ruolo di e-twinning nello sviluppo della cittadinanza attiva (2016)

Studying & training Abroad, Student Guidebook"
Guida digitale aggiornata che illustra l’offerta di mobilità internazionale rivolta agli studenti universitari

Guida ai tirocini nelle istituzioni europee
Guida realizzata dalla Rappresentanza a Milano della Commissione europea contenente alcune indicazioni sulle principali opportunità di stage offerte dalle Istituzioni europee. Un'esperienza unica per arricchire il proprio cv.