Progetti

Titolo del progetto 
60 anni di Unione europea: sfide e prospettive per l'Europa di oggi e di domani

Descrizione
Progetto di rete 2017 realizzato dai Centri di documentazione europea italiani con il contributo della Rappresentanza della Commissione europea in Italia e con il sostegno delle Università e degli Istituti di ricerca in cui i centri hanno sede.
In occasione della ricorrenza dei 60 anni dei Trattati di Roma, i CDE italiani con il Progetto di rete del 2017 “60 anni di Unione europea: sfide e prospettive per l'Europa di oggi e di domani” non vogliono celebrare il momento costitutivo dell’Unione europea del 25 marzo 1957, ma aderire, con le iniziative programmate, al rilancio e alla divulgazione del processo europeo iniziato 60 anni fa, che in questo momento soffre di “preoccupazione per il riemergere di egoismi, nazionalismi, populismi e xenofobie che la storia sembrava avere superato per sempre …”, come ha affermato il Presidente del Senato, Pietro Grasso, che ha esortato a “rifondare culturalmente e politicamente l'Unione ripartendo dalla nostra comune storia e identità. I principi inscritti nel Trattato sull'Unione non sono frutto di un'opera creativa, ma esprimono il comune e assoluto ripudio per le guerre, le atrocità, le persecuzioni, le offese alla dignità umana che tutti gli europei avevano vissuto".
 
Obiettivi generali del progetto 
1. Realizzare iniziative che promuovano la partecipazione diretta, il pensiero critico e l’interesse attivo dei giovani, dei cittadini europei su attività in essere tramite le sfide affrontate e gli obiettivi raggiunti/mancati;
2. Rafforzare e divulgare la conoscenza del processo dell’Unione europea, valorizzando le azioni e i progetti europei che hanno fornito o possono fornire possibilità di sviluppo del territorio;
3. Fornire esempi di buone prassi, testimonianze e storytelling di giovani relativi all’inclusione, all’internazionalizzazione e a tutte le azioni previste dall’UE per i ragazzi.
 
Iniziativa del CDE di Catania
Dans un esprit de solidarité
Ripensare la solidarietà europea nel tempo della crisi
 
Nell'ambito del progetto "60 anni di Unione europea: sfide e prospettive per l'Europa di oggi e di domani" il CDE dell'Università degli Studi di Catania, in collaborazione con Il Dipartimento di Giurisprudenza e il Laboratorio permanente Coesione  e diritto, ha organizzato il Convegno  Dans un esprit de solidarité. Ripensare la solidarietà europea nel tempo della crisi.
L'incontro si è tenuto l'1 dicembre 2017, a Catania, presso i locali di Villa Cerami del Dipartimento di Giurisprudenza.
 
Responsabile del progetto per il CDE di Catania: Avv. Giovanna Morso
gmorso@unict.it
tel. 095. 230611
 

Documentazione

 

Locandina e Programma

Brochure

Relazione finale

Foto

 

 

Titolo del progetto 
Il nostro mondo, la nostra dignità, il nostro futuro
 

Descrizione

Progetto di rete 2015 realizzato dai Centri di documentazione europea italiani con il contributo della Rappresentanza della Commissione europea in Italia e con il sostegno delle Università e degli Istituti di ricerca in cui i centri hanno sede.
La rete dei CDE si propone per il 2015 di approfondire le tematiche legate all’Anno europeo dello Sviluppo che, con il suo motto “Il nostro mondo, la nostra dignità, il nostro futuro” intende sensibilizzare i cittadini dell’Unione sulle politiche di sviluppo europee, rendendone più trasparenti le finalità, le modalità di erogazione dei finanziamenti e l’individuazione delle aree geografiche che ne beneficiano. 

 

Iniziativa del CDE di Catania
Nell'ambito del progetto «Il nostro mondo, la nostra dignità, il nostro futuro» il CDE dell'Università degli Studi di Catania, con la collaborazione del Centro orientamento e formazione d'Ateneo ha organizzato l'evento tenutosi a Catania il 29 maggio 2015 "L’azione esterna dell’Unione europea al servizio dei Paesi in via di sviluppo: obiettivi, progetti, risultati e opportunità per i giovani"
 
Responsabile del progetto per il CDE di Catania: Avv. Giovanna Morso
gmorso@unict.it
095. 8737802
 

Documentazione

Presentazione del Progetto

 

 


Titolo del progetto 
Il mio voto in Europa: la scelta per il mio futuro

Descrizione
Progetto di rete 2014 realizzato dai Centri di documentazione europea con il contributo della Rappresentanza della Commissione europea in Italia e con il sostegno delle Università e degli Istituti di ricerca in cui i centri hanno sede.
La rete dei CDE si è proposta per il 2014 di approfondire le tematiche legate alle elezioni del Parlamento europeo. L'anno 2014, infatti, assume un significato rilevante nella crescita della consapevolezza nelle future generazioni dell'essere cittadini europei, in quanto sarà caratterizzato principalmente:
- dalle Elezioni del Parlamento Europeo;
- dal semestre italiano di presidenza  del Consiglio dell'Unione europea;
- avrà inizio l'attuazione  della nuova strategia di crescita " Europa 2020"  una strategia per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva;
- sarà attuata la nuova programmazione per l'utilizzo dei fondi diretti (2014 - 2020).
 

 


Iniziativa del CDE di Catania
Nell'ambito del progetto "Il mio voto in Europa: la scelta per il mio futuro" il CDE dell'Università degli Studi di Catania, in compartecipazione con il Comune di Catania e Europe direct di Catania ha organizzato l'evento tenutosi a Catania il 21 maggio 2014 "Giornata della consapevolezza europea".
 

Responsabile del progetto per il CDE di Catania: Avv. Giovanna Morso 

gmorso@unict.it
095. 8737802

 

Documentazione

Presentazione del Progetto

Programma CDE dell'Università degli Studi di Catania

Mozione finale (Il documento è stato inviato ai seguenti destinatari: Presidenza del Consiglio italiana; Presidenza della Repubblica; Ministero degli Affari esteri; Presidente del Senato; Presidente della Camera; Rappresentanza Permanente d'Italia presso l'Unione europea; Presidente della Commissione europea; Transparency International-Berlino; Transparency International-Italia; Rappresentanza in Italia della Commissione europea (Roma e Milano); Rete nazionale dei CDE. 

FotoFoto

 

 

Titolo del progetto
Diritti fondamentali e cittadinanza europea

Descrizione
Progetto di rete 2013  realizzato dai Centri di documentazione europea con il contributo della Rappresentanza della Commissione europea in Italia e il sostegno delle Università e degli Istituti di ricerca in cui i centri hanno sede.
Il progetto della rete italiana dei CDE, dal titolo Diritti fondamentali e cittadinanza europea, attraverso una serie di iniziative tra loro correlate si prefigge lo scopo di evidenziare come la cittadinanza europea sia destinata a divenire lo status fondamentale dei cittadini degli Stati membri, soprattutto dopo che l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona ha reso vincolante la carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea e ha aperto la via dell’adesione dell’UE alla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali.
La rete italiana dei CDE ha proposto dunque una riflessione, all’interno delle Università, a partire da un diritto (o un nucleo di diritti tra loro connessi), avendo riguardo non soltanto ai diritti di partecipazione politica più strettamente connessi alla cittadinanza europea ma, più in generale, a tutti i diritti fondamentali dell’individuo, così come riconosciuti e tutelati dall’Unione.
 
Iniziativa del CDE di Catania
Il CDE dell’Università di Catania ha scelto di approfondire alcune aree tematiche concernenti l’art.15 della carta dei diritti, rubricato  Libertà professionale e diritto di lavorare.
Attraverso tre diverse iniziative, correlate ai tre diversi comma dell’articolo in esame, il CDE  ha inteso avviare una riflessione, innanzitutto,  sul significato che il diritto al lavoro assume su scala europea, in un momento in cui, in ragione della crisi, gli interventi in materia di occupazione sono divenuti una priorità della stessa Unione. Per poi approfondire  alcuni aspetti del diritto al lavoro (e della libertà professionale) più specificamente connessi alla libertà di circolazione e di soggiorno dei cittadini europei nel territorio degli Stati membri. 
 
Responsabile del progetto per il CDE di Catania: Avv. Giovanna Morso 
gmorso@unict.it; 095. 8737802
 
 

Documentazione

 

Programma CDE dell'Università degli Studi di Catania

Locandina

Relazione finale 

Foto 1 Foto 2Foto 3Foto 4

 


 

Rete Nazionale CDE

La Wiki Guida dei CDE italiani

Collaborazione rete nazionale CDE

Risorse e strumenti per gestire un CDE

Vademecum - 2010

 

Progetto intrareti "Il triangolo della conoscenza"

 

La diversità culturale nel processo di integrazione europea

UExte: Percorsi di empowerment per i giovani

 

Collaborazioni internazionali "Pagina in allestimento"